Atlantico

Flutto del mare invernale

Risacca delle mie memorie

Dolce moto senza fine

Mi consegno alle tue serpeggianti linee

Ammirando le tue sinuose forme

che si perdono all’orizzonte di questo soave maroso

E vado a fondo

 

(Gianni Di Milia)