Irreversibile

Galleggia nella mente

l’utopia di un incontro

freccia del tempo

a quale Eden sarebbe giunto

quale incendio avrebbe appiccato

fiamma di legna mai arsa

pregnante desiderio

di una giovinezza mai colta 

immaginata nel viso

cristallizzata nel petto

 

(Gianni Di Milia)