Luna

Luna dipinta e abbagliante

ammira e venera il ghiaccio del mio ventre

che si scioglie al divenir del giorno

dal dono di un ardore giunto fino a me

d’improvviso

 

(Gianni Di Milia)