Nutrimento

Dono riflesso
accolto e supino
masticato lentamente
come bolo deglutito
l’ho assorbito dentro me
consistente e permeato
negli anfratti del mio corpo
senza scarto alcuno
ha lasciato il nutriente
arricchendo i miei tessuti
del pensiero onesto
sfamandomi ora e per l’eterno
come cibo per la mente