Rossoblio

Póleis violentata

Tramonto infinito

Lacrime fuse

nel forno dell’indifferenza

Polvere arsa di stelle

ammanta un cielo umile

Ripulisco il feto

con un soffio di vita

sognata

 

(Gianni Di Milia)