Scrigno

Hai vissuto dentro me

secoli fa

Rinchiusa in uno scrigno venoso di lacrime

e un capriccio dell’universo

volle rendere lucente il dono della cura

 

(Gianni Di Milia)